La Swastika

  
Simbolicamente la Swastika rappresenta la divisione del mondo degli elementi in quattro. Gli elementi costituiscono il mondo, ma non lo sperimentano, poiché non possiedono organi per sentire o rispondere a quello che gli sta intorno. Le stelle, le rocce e i fiumi non sono senzienti. Si muovono ma non agiscono. Non provano sentimenti o pensano (da quel che sappiamo). Questi elementi sono dunque considerati senza vita. 

Piante, animali e esseri umani costituiscono il mondo vivente. Dipendono dal prana e hanno bisogno di cibo. 

Le piante hanno organi di senso, ma sono immobili, incapaci di scappare dai pericoli.

Gli animali hanno organi di senso, si muovono e hanno un ampio spettro di emozioni e un certo grado di intelligenza. Ricordano lcose, prendono decisioni, risolvono problemi.

Gli uomini sono molto differenti. In essi le emozioni e l’intelligenza sono altamente sviluppati, ma quello che li rende unici è l’immaginazione. Mentre pienate e animali sperimentano fame, paura e morte, gli esseri umani possono immaginare infinita fame, infinita paura e infinita morte. Ma possono immaginare anche l’esatto contrario. L’abilità di inventare una realtà concettuale dall’esperienza emotiva o sensoriale è unica nell’essere umano e unica da essere umano a essere umano.