Budha – Mercurio

800px-Budha_graha

E’ stato Brahma a dare a Mercurio il nome di Budha, in onore della sua intelligenza brillante e per la sua memoria.

La radice sanscrita budh indica risveglio, capacità di osservazione, discernimento. Per questo Budha è in grado di percepire oltre il piano dei 5 sensi, ma rimane sempre legato al mondo materiale e agisce attraverso pattern mentali ripetitivi. Possiamo definire Budha come pensiero mentale, Guru come conoscenza saggia e Surya come la luce brillante della verità.

Fisicamente assomiglia molto a Vishnu. Per questo viene spesso confuso nelle rappresentazioni e i fedeli si trovano spesso a pregare per Vishnu al suo posto. Tuttavia Budha non è un tipo da riflettori, per cui asseconda le richieste dei fedeli, anche se questi hanno pregato per la divinità sbagliata.

Viene rappresentato con 4 mani sopra un carro fatto di aria e fuoco trainato da 8 cavalli o un leone. 3 delle sue mani reggono una spada, uno scudo e un macete, mentre la quarta è in una posizione benevola. E’ la divinità che protegge gli scambi (commerciali).

Coloro che nascono sotto questo pianeta sono considerati efficienti, divertenti e comunicativi.  Una preghiera rivolta a Budha il mercoledì (budhavara) garantisce terre fertili e pomodori succosi!