Viśvāmitra

Viśvāmitra e Vasiṣṭha

Viśvāmitra fu uno dei più grandi saggi in India. Nacque col nome di Kaushika, un grande re e guerriero. Questo re amava i propri sudditi e lavorava duramente per mantenere la pace e portare prosperità nel suo regno. Era amato e rispettato da tutti.

Un giorno re Kaushika si imbattè nell’eremo di Vasiṣṭha, un saggio. Come usanza, Kaushika e il suo esercito furono accolti dal saggio con ogni cortesia e il re rimase positivamente colpito.

“Come può un asceta avere a disposizione così tanta ricchezza?”. Uno dei suoi soldati rispose: “O grande re. il segreto della sua prosperità è la mucca Nandini”.

“Una mucca?” si stupì Kaushika.

“Sì, Nandini l’ha ricevuta in dono da Indra. E’ una mucca che esaudisce i desideri del suo proprietario”.

Re Kaushika chiese, allora, a Vasiṣṭha di regalargli la mucca, ma ovviamente questi rifiutò. Il re, non abituato ai rifiuti, decise di prendere la mucca con la forza dichiarando guerra al saggio, sicuro che non fosse attrezzato per competere col suo esercito.

Ma, grazie all’aiuto di Nandini, Vasiṣṭha creò un intero esercito di guerrieri che sconfisse quello di Kaushika. Il re rimase sconvolto e si rese conto di quanto i poteri spirituali fossero superiori a quelli fisici e decise di dedicare tutta la sua vita alla pratica e alla penitenza per arrivare a quel livello spirituale. Il suo scopo era quello di diventare ancora più grande e potente di Vasiṣṭha stesso.

Dopo diversi anni il suo duro lavoro portò i frutti e Vasiṣṭha stesso lo investì del titolo di brahmarṣi. Gli anni di pratica e meditazione gli valsero il nome di Viśvāmitra o amico del mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...