I buoni e i cattivi

865267a098220566aeca1634629085d7

I Deva e gli Asura, divinità e demoni, agiscono come forze e “contro”-forze. Nell’episodio del mescolamento dell’oceano di latte, dei e demoni si trovano a collaborare per trovare Amrita, il nettare dell’immortalità. L’oceano di latte rappresenta le possibilità illimitate del mondo. La materia si trova in uno stato di entropia fino a quando Deva e Asura non la agitano. Quello che emerge come risultato sono i tesori rappresentati da potere, piacere, prosperità, tutte cose che rendono il mondo degno di essere vissuto.

Accanto ai simboli di potere, piacere e prosperità si presenta anche l’inquinamento sotto forma di massa viscida chiamata Halahala. L’inquinamento è una componente inevitabile di qualsiasi manifattura. Halahala è un sottoprodotto di tutte le cose buone che vengono estratte  dall’oceano.

Halahala si incarna in Alakshmi, la dea della sfortuna, sorella gemella di Lakshmi, la dea della prosperità e della fortuna. Così come nulla di meraviglioso può essere prodotto senza l’equivalente produzione di uno scarto, così Lakshmi si accompagna sempre ad Alakshmi.

Lakshmi è associata ai dolci, mentre Alakshmi alle cose aspre e piccanti. In tutte le case in India si trovano sempre dolci mentre limoni aspri e peperoncini piccanti vengono appesi fuori dalla porta di casa. Lakshmi entra in casa a caccia di dolci, portando ricchezza e prosperità, Alakshmi si ferma sulla soglia per mangiare limoni e peperoncini e se ne va soddisfatta.

Liberamente tratto da Myth=Mithya – D. Pattanaik

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...